Noch Fragen zu unserem Vibrationstraining? Häufig gestellte Fragen zu unserem Intensiv Trainer

Hai domande sulla nostra formazione sulle vibrazioni? Domande frequenti sul nostro trainer intensivo

Qui troverai le domande frequenti sull'allenamento con le vibrazioni.

Hai domande sulla nostra formazione sulle vibrazioni? Domande frequenti sul nostro trainer intensivo

Qui troverai le domande frequenti sull'allenamento con le vibrazioni.

Hai domande sull'allenamento con le vibrazioni?

Fortunatamente, la community POWRX è ampia e connessa in tutto il mondo!

Qui troverai le domande frequenti sull'allenamento con le vibrazioni:

  • Cos'è l'allenamento vibratorio e cosa devo considerare?
  • Da quanto tempo esiste l'allenamento con le vibrazioni?
  • Come funziona l'allenamento con le vibrazioni?
  • Qual ​​è la differenza tra vibrazioni orizzontali e verticali?
    E per quanto riguarda i movimenti di oscillazione delle pedane vibranti?
  • Come dovrebbe essere il primo allenamento?
  • Con quale frequenza devono essere eseguiti gli esercizi sulla pedana vibrante POWRX®?
  • Sudi mentre ti alleni su una pedana vibrante?
  • Quando non posso allenarmi su una pedana vibrante?
  • Per chi è utile l'allenamento vibratorio?
  • Puoi allenarti con le pedane vibranti anche in età avanzata?
  • A cosa devi prestare attenzione durante gli esercizi?
  • Alcuni esercizi devono essere eseguiti senza, altri con il movimento del corpo sulla pedana vibrante. Qual è esattamente la differenza?
  • Cos'altro dovresti cercare?

Cos'è l'allenamento vibratorio e cosa devo considerare?

L'allenamento con le vibrazioni (nome più corretto: Acceleration Plate Training) è una forma estremamente efficace di allenamento fitness che le star e i migliori atleti hanno scoperto da tempo da soli. E i media riportano sempre di più su questo innovativo tipo di formazione. L'allenamento viene svolto su pedane vibranti, sulle quali vengono eseguiti esercizi statici o dinamici. Finora, tuttavia, queste piastre vibranti erano troppo costose per molte persone. Noi di POWRX® abbiamo fatto della nostra missione lo sviluppo e l'offerta di piastre vibranti di alta qualità a un prezzo ragionevole. Di conseguenza, anche tu ora puoi usufruire di questo tipo di formazione high-tech e allenarti come i professionisti!

su

Da quanto tempo esiste l'allenamento con le vibrazioni?

Secondo una credenza diffusa, la vibrazione meccanica sarebbe stata inventata già alla fine del XIX secolo. Le vibrazioni possono alleviare il dolore fisico, è stato riscontrato all'epoca, e hanno anche effetti positivi sul morbo di Parkinson.

A metà del secolo scorso si scoprì che anche le vibrazioni meccaniche provocano la contrazione automatica dei muscoli. Proprio questo principio è stato utilizzato nell'ex Unione Sovietica per migliorare le prestazioni atletiche degli atleti, soprattutto negli anni '80, parola chiave: Giochi Olimpici di Mosca. Studi scientifici sono giunti alla conclusione che aumenta significativamente la forza muscolare, la flessibilità e la capacità di rigenerarsi. La tecnologia delle vibrazioni in seguito si è fatta strada anche in Occidente e sono state sviluppate nuove forme di allenamento. È così che è nato l'allenamento vibratorio di oggi.

su

Come funziona l'allenamento con le vibrazioni?

L'allenamento con le vibrazioni viene spesso definito una forma di allenamento "passivo" perché non è richiesto alcun movimento attivo per la contrazione muscolare. Il corpo assorbe la vibrazione della pedana vibrante e questa va nei muscoli corrispondenti a seconda dell'esercizio eseguito. Questo porta al riflesso miotatico (riflesso di stiramento), cioè la contrazione e il rilassamento inconsci dei muscoli. Questo riflesso è anche chiamato TVR (Tonic Vibration Reflex). La tensione di lunga durata (di solito da 30 a 60 secondi) durante un esercizio rende questa forma di allenamento così efficace.

su

Qual ​​è la differenza tra le vibrazioni orizzontali e verticali?

E che dire dei movimenti oscillanti delle pedane vibranti?

Si parla di vibrazioni rotanti quando la piastra si muove orizzontalmente, questi movimenti orizzontali si verificano quando l'asse della superficie di rotazione non è esattamente nel mezzo. Le vibrazioni rotanti sono utili per massaggiare aree specifiche del corpo; tuttavia, non sono adatti per la costruzione muscolare.

D'altra parte, con la vibrazione verticale, la piattaforma si muove su e giù senza intoppi. Rispetto alle piastre oscillanti (vedi sotto), la vibrazione verticale ha il vantaggio che la deflessione del movimento è distribuita uniformemente su tutta la piattaforma. Poiché il corpo cerca naturalmente di correggere gli squilibri per mantenere l'equilibrio, la necessaria "correzione" sul piano verticale utilizzando i muscoli favorisce lo sviluppo della forza muscolare. Allo stesso tempo, questo supporta l'aumento della densità ossea e viene stimolata la circolazione sanguigna.

Un movimento di oscillazione delle piastre vibranti è generato dall'oscillazione della piattaforma attorno ad un asse che si trova al centro della piattaforma. Di conseguenza, quando un lato della piattaforma si sposta verso l'alto, l'altro lato si sposta verso il basso. Lo svantaggio delle pedane vibranti oscillanti: alcuni esercizi non possono essere eseguiti su questi dispositivi. Il vantaggio: i piedi vengono caricati alternativamente.

su

Come dovrebbe essere il primo allenamento?

Innanzitutto vanno escluse possibili controindicazioni per le quali non è raccomandato l'allenamento vibratorio. Inoltre, è essenziale un'istruzione approfondita prima e il supporto durante le prime sessioni di formazione da parte di un personal trainer esperto. Questo è l'unico modo per garantire che gli esercizi vengano eseguiti correttamente. All'inizio, le sessioni di allenamento non dovrebbero durare più di 10 minuti e non dovrebbero svolgersi più di 2 o 3 volte a settimana. Per i primi mesi, dovresti allenarti solo con l'impostazione Bassa. Successivamente, la durata e l'intensità dell'allenamento possono essere aumentate lentamente e costantemente.

su

Con quale frequenza devono essere eseguiti gli esercizi sulla pedana vibrante POWRX®?

Per gli esercizi di potenziamento si consiglia una frequenza da 25 a 35 Hz. Le frequenze più alte fino a 50 Hz sono troppo veloci per una contrazione completa del muscolo, necessaria per il rafforzamento, e quindi vengono utilizzate per lo stretching esercizi e massaggi. Le frequenze inferiori a 25 Hz dovrebbero essere evitate, poiché le vibrazioni naturali del corpo possono altrimenti causare danni.

su

Sudi mentre ti alleni su una pedana vibrante?

Dipende dal numero di esercizi e da quanto tempo riposi tra un esercizio e l'altro. Più esercizi e pause più brevi significano che puoi sicuramente iniziare a sudare: il corpo è stressato, la sua temperatura aumenta e tu sudi.

su

Quando non posso allenarmi su una pedana vibrante?

Ci sono alcune controindicazioni per le quali l'allenamento vibratorio non è raccomandato. In caso di dubbio, tuttavia, consultare sempre un medico prima di iniziare l'allenamento su una pedana vibrante.Le controindicazioni citate includono:

  • Infiammazione o infezione acuta
  • Malattie articolari acute, nonché artrosi e artrite reumatoide acuta
  • Diabete grave
  • epilessia
  • calcoli biliari
  • impianti articolari
  • Malattie delle valvole cardiache
  • Malattie cardiovascolari
  • aritmie cardiache
  • pacemaker o bobina
  • calcoli renali
  • Danno del disco (discopatia) e spondilolisi
  • Tumori
  • Nuove infezioni
  • Gravidanza
  • Emicrania grave
  • Fresche ferite chirurgiche e ferite aperte

su

Per chi è utile l'allenamento vibratorio?

Fondamentalmente, chiunque può allenarsi su una pedana vibrante che non abbia nessuna delle controindicazioni sopra citate.Dal principiante assoluto all'atleta professionista fino al bodybuilder hardcore: con la giusta selezione di esercizi e intensità, tutti possono trarne beneficio dall'allenamento vibratorio e raggiungere il proprio obiettivo personale avvicinarsi in modo efficace. Oltre alla pedana vibrante, POWRX® può fornirti anche una formazione introduttiva dettagliata con il nostro personal trainer, che è personalizzato su misura per te e i tuoi obiettivi.

su

Puoi allenarti con le pedane vibranti anche in età avanzata?

L'allenamento vibratorio rinforza la muscolatura senza sottoporre a particolari sollecitazioni legamenti, tendini o articolazioni. Questa formazione è quindi adatta anche alle persone anziane.

su

A cosa devi prestare attenzione durante gli esercizi?

La priorità assoluta dovrebbe essere la postura corretta durante gli esercizi, motivo per cui l'istruzione e il supporto approfonditi da parte di un trainer esperto è così importante. Ad esempio, se stai in piedi sulla pedana vibrante con le ginocchia dritte e i piedi piatti, la vibrazione raggiungerà la tua testa, che è molto scomoda e può anche causare forti mal di testa nel tempo. Inoltre, dovresti sempre bere abbastanza acqua prima dell'allenamento vibratorio. Inoltre, la testa e il torace non devono mai essere posizionati direttamente sul piatto.

su

Alcuni esercizi devono essere eseguiti senza, altri con il movimento del corpo sulla pedana vibrante. Qual è esattamente la differenza?

Gli esercizi dinamici, cioè gli esercizi con movimento, sono più efficaci. Tuttavia, devi prima acquisire la tecnica necessaria per questo, e questo è più semplice se esegui prima gli esercizi in modo statico, cioè senza movimento, e lo fai fino a quando non hai interiorizzato la tecnica e la sicurezza, per poi imparare quelli dinamici a dedicare agli esercizi.

su

Cos'altro dovresti cercare?

Se non sei sicuro che l'allenamento vibratorio sia adatto a te per motivi di salute, dovresti consultare prima un medico. Evitare le vibrazioni nella testa. Se si verificano, modificare la postura sulla pedana vibrante o, se necessario, ridurre il numero di Hertz o l'ampiezza della pedana vibrante. La testa e l'addome non devono mai essere posizionati direttamente sulla placca.

su
.

Melden Sie sich für nützliche E-Mails von PowrX an