Domande frequenti sulle piastre vibranti

Hai domande sulle pedane vibranti?

Fortunatamente, la community POWRX è ampia e connessa in tutto il mondo!

Domande frequenti sulle pedane vibranti:

  • Che tipo di motore dovrebbe avere la mia pedana vibrante?
  • Quanto dovrebbe essere pesante la mia pedana vibrante?
  • Di che materiale dovrebbe essere fatta la mia pedana vibrante?
  • Quante impostazioni dovrebbe avere la mia pedana vibrante?

Che tipo di motore dovrebbe avere la mia pedana vibrante?

La pedana vibrante dovrebbe avere un motore AC appositamente progettato per generare vibrazioni intense. La qualità del controllo è più importante della potenza (in watt o hp), in quanto determina l'efficienza massima. Un motore AC da 200 watt di alta qualità è perfettamente sufficiente per un utente che non pesa più di 150 kg.

su

Quanto dovrebbe essere pesante la mia pedana vibrante?

Fondamentalmente, più pesante è una pedana vibrante, più stabile è durante l'allenamento, poiché la persona che si esercita si appoggia anche al dispositivo durante alcuni esercizi. Per l'uso professionale, come negli studi fitness, consigliamo piastre vibranti da 80 kg, per piccoli studi, studi estetici o simili da circa 60 kg e per uso privato dispositivi da 40 kg possono essere sufficienti a seconda del peso corporeo.

su

Di che materiale dovrebbe essere fatta la mia pedana vibrante?

Soprattutto nel settore privato, è importante mantenere il rumore generato dalle vibrazioni il più basso possibile, sia nel proprio interesse che nell'interesse dei vicini. Ciò richiede uno smorzamento delle vibrazioni ottimale, che può essere ottenuto solo con materiali di alta qualità come fibra di vetro, metallo o acciaio. I metalli antivibranti sono altrettanto importanti. Se questi sono di qualità inferiore, sono meno in grado di dirigere la vibrazione verso l'area di allenamento, con il risultato che le vibrazioni sono in gran parte emesse verso il suolo, dove non hanno alcun effetto sull'allenamento ma generano molto rumore. Le migliori piastre vibranti di POWRX (modelli della serie 3) hanno la tecnologia DPS (Dual Power Suspension). I metalli vibranti sono disposti a strati come su un sandwich, il che garantisce un controllo mirato e allo stesso tempo confortevole della vibrazione al punto giusto, ovvero il corpo della persona che esercita.

su

Quante impostazioni dovrebbe avere la mia pedana vibrante?

Fondamentalmente, sono sufficienti quattro diverse impostazioni di frequenza per ottenere l'effetto di allenamento desiderato. Inoltre, la corsa è solitamente regolabile in "basso" e "alto". In ambito professionale sono sicuramente consigliabili altre opzioni di regolazione, come la regolazione continua della frequenza, in modo da poter regolare perfettamente la pedana vibrante individualmente per ogni cliente.

su